celluldefend_benefit

Celluldefend Benefit

Innovazione brevettata.
Efficacia dimostrata sul 100 % delle donne
Circonferenza coscia: -2,5cm
Attenuazione buccia d’arancia: 85% delle donne
Pelle levigata: 87% delle donne

CellulDefend Urto Benefit

Aggiungere al carrello

CELLULE STAMINALI VEGETALI BIO-COMPLEX di CENTELLA (innovazione assoluta)

Cosa sono le cellule staminali

Cellule che ricostruiscono qualsiasi tipo di tessuto.

Le cellule staminali sono cellule “non specializzate” (ovvero che non hanno ancora una funzione ben precisa), che possono trasformarsi in “cellule specializzate” di vari tessuti dell’organismo e svilupparsi, tramite divisione cellulare, per un periodo indefinito.

Grazie a questo, le cellule staminali hanno la capacità di rimpiazzare cellule morte o non più funzionanti, rigenerando interi tessuti.

Si dividono in:
Totipotenti, che possono dare origine a qualsiasi tipo di tessuto
Pluripotenti, che si trasformano solo in alcuni tipi di tessuto
Unipotenti, che possono dar luogo a un solo specifico tessuto

• Cosa sono le cellule staminali vegetali

Anche le piante possiedono cellule staminali, nella radice e nei germogli.
A differenza dell’uomo, le piante adulte contengono solo cellule staminali Totipotenti, nel senso che ogni cellula possiede la capacità di trasformarsi in qualsiasi tipo di tessuto generando nuovi ed interi organi (o anche l’intera pianta). Sono caratterizzate da un intenso ritmo moltiplicativo cellulare illimitato

• Perché le CELLULE STAMINALI VEGETALI BIO-COMPLEX utilizzate in CellulDefend

Si tratta di cellule staminali vegetali di Centella asiatica, prelevate dalla radice e tramite processi di biotecnologia messe in cultura.
Come una sorta di reazione di cicatrizzazione, si generano nuove cellule formando lentamente una massa cellulare, chiamata callo.
Fino ad arrivare, dopo circa 1 anno, ad una vera e propria linea cellulare.
Grazie a questa tecnologia, il nuovo tessuto possiede un tenore di principi attivi di gran lunga superiore a quello generalmente disponibile nei comuni estratti vegetali.
A parità di quantità, si ottiene anche il 50% in più di principi attivi, ovvero il 50% in piu’ di efficacia.

• Perché cellule staminali di Centella asiatica

Perché i principi attivi della Centella Asiatica sono noti per favorire la normalizzazione del tessuto adiposo congesto, tipico della cellulite, favorendo la riparazione del tessuto medesimo.
Inoltre migliora anche la funzionalità venosa tonificando le pareti vasali alterate in presenza di cellulite.
Favorisce anche il drenaggio dei liquidi stagnanti.

• Le cellule staminali vegetali sono pericolose?

Assolutamente no.
Sono di origine vegetale, quindi non in grado di alterare funzione organiche um.

NANOEMULSIONE (brevetto)

 Il problema
Le creme ed i gel tradizionali non riescono a penetrare la pelle.
CELLULE STAMINALI VEGETALI
BIO-COMPLEX di CENTELLA (innovazione assoluta)

Cosa sono le cellule staminali

Cellule che ricostruiscono qualsiasi tipo di tessuto.

Le cellule staminali sono cellule “non specializzate” (ovvero che non hanno ancora una funzione ben precisa), che possono trasformarsi in “cellule specializzate” di vari tessuti dell’organismo e svilupparsi, tramite divisione cellulare, per un periodo indefinito.

Grazie a questo, le cellule staminali hanno la capacità di rimpiazzare cellule morte o non più funzionanti, rigenerando interi tessuti.

Si dividono in:
Totipotenti, che possono dare origine a qualsiasi tipo di tessuto
Pluripotenti, che si trasformano solo in alcuni tipi di tessuto
Unipotenti, che possono dar luogo a un solo specifico tessuto


• Cosa sono le cellule staminali vegetali

Anche le piante possiedono cellule staminali, nella radice e nei germogli.
A differenza dell’uomo, le piante adulte contengono solo cellule staminali Totipotenti, nel senso che ogni cellula possiede la capacità di trasformarsi in qualsiasi tipo di tessuto generando nuovi ed interi organi (o anche l’intera pianta). Sono caratterizzate da un intenso ritmo moltiplicativo cellulare illimitato

• Perché le CELLULE STAMINALI VEGETALI BIO-COMPLEX utilizzate in CellulDefend

Si tratta di cellule staminali vegetali di Centella asiatica, prelevate dalla radice e tramite processi di biotecnologia messe in cultura.
Come una sorta di reazione di cicatrizzazione, si generano nuove cellule formando lentamente una massa cellulare, chiamata callo.
Fino ad arrivare, dopo circa 1 anno, ad una vera e propria linea cellulare.
Grazie a questa tecnologia, il nuovo tessuto possiede un tenore di principi attivi di gran lunga superiore a quello generalmente disponibile nei comuni estratti vegetali.
A parità di quantità, si ottiene anche il 50% in più di principi attivi, ovvero il 50% in piu’ di efficacia.

• Perché cellule staminali di Centella asiatica

Perché i principi attivi della Centella Asiatica sono noti per favorire la normalizzazione del tessuto adiposo congesto, tipico della cellulite, favorendo la riparazione del tessuto medesimo.
 Il risultato
I principi fortemente attivi riescono quindi a penetrare la pelle, raggiungendo così le zone da trattare svolgendo quindi nel luogo preposto la loro forte attività riparatoria

Nanoemulsione brevettata utilizzata in Celluldefend: cos’è
Le molecole dei principi attivi vengono micronizzate (+ piccole).

La Nanoemulsione è in grado di dare vita a emulsioni estremamente fini, nanodimensionate e trasparenti.
Le molecole dei principi attivi vengono micronizzate e inserite in finissime goccioline d’olio in grado così di penetrare le assisi cellulari raggiungendo rapidamente gli strati cutanei piu’ profondi.

  Il risultato
I principi fortemente attivi riescono quindi a penetrare la pelle, raggiungendo così le zone da trattare svolgendo quindi nel luogo preposto la loro forte attività riparatoria

VEICOLENE– Potente veicolo di assorbimento (innovazione)

 Il problema
Scarso assorbimento dei principi attivi.

E’ risaputo che quando ingeriamo qualsiasi sostanza contenente principi attivi, sia essa un farmaco o un integratore, solamente il 50% circa dei suddetti attivi viene assorbito dall’intestino ed entra in circolo per svolgere la loro attività.

 L'innovazione
Quasi totale assorbimento dei principi attivi.

Celluldefend inserisce la Naringenina, principio attivo estratto dal succo di pompelmo. Questa sostanza è in grado di aumentare notevolmente l’assorbimento dei principi altamente attivi inseriti nella formulazione; la Naringenina è una specie di “passpartout” in grado di aumentare l’assorbimento dei principi attivi attraverso la mucosa intestinale assicurando così un maggior flusso di sostanze attive in circolo e conseguentemente la loro azione nel tessuto ipodermico ove si localizza la cellulite. Questo approccio consente di garantire l’elevata efficacia della formulazione, già ricca di principi attivi di comprovata azione decongestionante, linfodrenante e anti-fibrotica.