Abbè Roland DepuraThium

Di norma il nostro organismo, macchina perfetta, è in grado di eliminare le sostanze tossiche prodotte dai fisiologici processi metabolici e digestivi nonché quelle che introduciamo con l'aria che respiriamo o con i farmaci che assumiamo. Le tossine infatti si dividono essenzialmente in due gruppi:

tossine endogene, prodotte dai normali processi metabolici.

tossine esogene, introdotte con i cibi che consumiamo, l'acqua che beviamo, l'aria che respiriamo ed i farmaci che assumiamo.

In alcune situazioni però il nostro organismo non riesce ad eliminare completamente queste sostanze tossiche che con il tempo si accumulano compromettendo la corretta funzionalità delle cellule e degli organi del nostro corpo con notevoli ripercussioni negative sul nostro stato di benessere. Un eccessivo accumulo di tossine a livello organico può infatti provocare numerosi disturbi quali:

 

ritenzione di liquidi

pelle impura

cellulite

sovrappeso

Le principali cause di accumulo di tossine sono rappresentate da:

• alimentazione eccessiva o particolarmente ricca di grassi che provoca una maggiore produzione di scorie tossiche.

• vita sedentaria che influisce negativamente sul transito intestinale e sulla sudorazione, funzioni queste che sono alla base dell'eliminazione delle sostanze tossiche.

• compromissione epatica e renale: il fegato e i reni sono i principali organi deputati alla eliminazione delle scorie tossiche.

• insufficienza circolatoria: la maggior parte delle scorie viene infatti veicolata dal sangue per giungere agli organi della depurazione.

Una efficace pratica depurativa ha come obiettivo quello di stimolare contemporaneamente le principali vie di eliminazione e dovrebbe essere effettuata regolarmente almeno in primavera ed in autunno. La depurazione in primavera ha lo scopo di favorire l'eliminazione delle tossine accumulate nel corso dell'inverno, periodo durante il quale si conduce una vita prevalentemente sedentaria e si consumano maggiormente cibi grassi; la depurazione in autunno ha invece lo scopo di preparare l'organismo a reagire meglio al periodo invernale.